Il Manuale di Contabilità e Finanza degli Enti Locali, giunto alla XXIII edizione, descrive l'ordinamento finanziario e contabile degli enti locali alla luce delle due importanti riforme che hanno interessato la materia negli ultimi anni: la prima, ispirata ai principi del federalismo fiscale, intendeva assicurare a tali enti un'effettiva autonomia finanziaria, ma può dirsi sostanzialmente incompiuta a causa delle numerose battute d'arresto dovute alla necessità di coinvolgere maggiormente Comuni e Province nel raggiungimento degli obiettivi complessivi di finanza pubblica; la seconda, nata dalla necessità di armonizzare i sistemi contabili degli enti territoriali, al fine di facilitare il confronto e il consolidamento dei dati di bilancio dell'intero comparto pubblico (c.d. contabilità armonizzata), è invece entrata gradualmente in vigore, sia pure con alcune eccezioni riguardanti gli enti con meno di 5.000 abitanti, per i quali l'adozione della contabilità economico-patrimoniale è facoltativa. Utilizzando un linguaggio comprensibile e ricorrendo a numerosi esempi e a schemi riepilogativi che tracciano un quadro sintetico degli argomenti trattati, il testo guida il lettore alla comprensione delle principali novità introdotte nella contabilità e nella finanza degli enti locali dai più recenti provvedimenti normativi, fra i quali: il D.L. 17 marzo 2020, n. 18 (c.d. decreto cura Italia), conv. in L. 24 aprile 2020, n. 27, che ha introdotto modifiche in tema di contratti pubblici e prorogato per il 2020 i termini di approvazione di alcuni documenti contabili; il D.L. 30 dicembre 2019, n. 162 (c.d. decreto milleproroghe 2020), conv. in L. 28 febbraio 2020, n. 8, che ha rinviato al 2021 l'abrogazione delle norme concernenti l'imposta comunale sulla pubblicità e la tassa per l'occupazione di spazi e aree pubbliche; la L. 27 dicembre 2019, n. 160 (legge di bilancio 2020), che ha, fra le altre cose, ridi-segnato il sistema dei tributi locali, abolendo l'imposta unica comunale e unificando l'imposta municipale propria e il tributo per i servizi indivisibili; il D.L. 26 ottobre 2019, n. 124 (c.d. decreto fiscale), conv. in L. 19 dicembre 2019, n. 157, che ha reso facoltativa l'introduzione della contabilità economico-patrimoniale negli enti locali con popolazione inferiore a 5.000 abitanti. Per le sue caratteristiche, il Manuale consente agli operatori del settore di restare sempre aggiornati e offre un utile supporto a coloro che si accingono a sostenere esami universitari o a partecipare a concorsi pubblici banditi dagli enti locali.

Manuale di contabilità e finanza degli enti locali

SKU: 9788891425010
€ 30,00Prezzo
    • Copertina flessibile: 400 pagine
    • Editore: Edizioni Giuridiche Simone; 23 edizione (8 giugno 2020)
    • Collana: Manuali

Libreria Tasso

Socials

Sede legale

Via San Cesareo, 96

80067 Sorrento (Na)

+ 39 081 8784703

info@libreriatasso.com

© 2020 Libreria Tasso - Sorrento. Accettiamo tutte le carte di credito e debito

Sii il primo a informarti

Iscriviti alla newsletter